Suore Cappuccine di Madre Rubatto

5 Luglio 2022

La canonizzazione di Madre Francesca con le nostre Sorelle del Maranhão (BR)

Onnipotente, santissimo, altissimo e sommo Iddio, ogni bene, sommo bene, tutto il bene, che solo sei buono, fa' che ti rendiamo ogni lode, ogni gloria, ogni grazia, ogni onore, ogni benedizione e tutti i beni. Fiat! Fiat! Amen (san Francesco d'Assisi, da Lodi per ogni ora, FF 265)
4 Luglio 2022

La canonizzazione di Madre Francesca con le nostre Sorelle del Brasile sud

Celebrate il Signore perchè è buono, perchè eterna è la sua misericordia! (Sal 107)
1 Luglio 2022

Visita di Madre Loredana nella Regione Rioplatense

Alcune impressioni sulla visita alla Regione Rioplatense
24 Giugno 2022

Grazie, Giuliano ed Angela!

Onnipotente, eterno, giusto e misericordioso Iddio, concedi a noi miseri di fare, per la forza del tuo amore, ciò che sappiamo che tu vuoi e di volere sempre ciò che a Te piace! (san Francesco d'Assisi, Lettera a tutto l'Ordine § 50, FF 233)
23 Giugno 2022

Celebrazione di ringraziamento ad Assisi

Mi anima la gloria di Dio ed il bene dei fratelli!
10 Giugno 2022

Canonizzazione Madre Francesca: ringraziamento a Loano

Per intercessione di santa Francesca Rubatto possa la nostra comunità diocesana produrre, come un grande giardino in primavera, fiori di santità originali che spandano il buon profumo di Cristo!
8 Giugno 2022

Canonizzazione Madre Francesca: il ringraziamento a Bergamo

"Madre Francesca Rubatto è la Santa della porta accanto, che ha vissuto la sua santità al servizio dei più poveri senza riserve nè confini" (Mons. Francesco Beschi durante l'omelia)
3 Giugno 2022

Canonizzazione Madre Francesca: il ringraziamento ad Assisi

Onnipotente, santissimo, altissimo e sommo Iddio, ogni bene, sommo bene, tutto il bene, che solo sei buono, fa' che ti rendiamo ogni lode, ogni gloria, ogni grazia, ogni onore, ogni benedizione e tutti i beni. Fiat! Fiat! Amen (san Francesco d'Assisi, da Lodi per ogni ora, FF 265)
27 Maggio 2022

Suor Medhen Indrias torna a casa: undici anni di lavoro e di fede

Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi. "Allora i giusti gli risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo veduto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, assetato e ti abbiamo dato da bere? Quando ti abbiamo visto forestiero e ti abbiamo ospitato, o nudo e ti abbiamo vestito? E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti? Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me" (Mt 25, 35-40)
Language »