Regione "Santa Chiara d'Assisi" (Brasile-Perù)

 
 

La Regione “S. Chiara d’Assisi”, della quale fanno parte il Brasile nord est, il Brasile sud e il Perù, è di recente erezione, e fino al 2015 le Circoscrizioni che oggi la formano erano tre, distinte territorialmente.
In Brasile siamo state presenti fin dal 1899, con la fondazione della missione di Alto Alegre, nello stato del Maranhão, voluta e inaugurata dalla nostra Madre Fondatrice. Dopo la tragedia del martirio delle nostre Sorelle, avvenuto il 13 marzo del 1901, siamo state costrette a ritirarci dal Paese, che noi consideriamo la nostra Terra santa, perché irrorata dal sangue di cristiani, e solo nel 1963 siamo tornate in Brasile, nello stato di Rio Grande do Sul. Oggi siamo presenti in cinque Stati: Rio Grande do Sul, Maranhão, Pará, Mato Grosso e Rondonia. Nel passato recente parte del nostro servizio era svolto negli Ospedali, tuttavia da qualche anno le mutate circostanze ci hanno fatto maturare la scelta di una pastorale di accompagnamento delle comunità parrocchiali. In tal modo realizziamo alcuni aspetti centrali del nostro carisma: l’educazione dei bambini, la promozione umana e la missione presso le popolazioni indigene che si compie stando loro accanto, nel rispetto dei loro valori e solidali con le loro molte necessità.

In Perù, la “Terra del sole” e della fede incrollabile nel Signore dei miracoli, siamo arrivate nel 1992, dietro invito dei frati Cappuccini e subito abbiamo fatto nostra la sfida di accompagnare e sostenere i fratelli e sorelle più bisognosi e sofferenti, impegnandoci nella catechesi, nell’educazione scolare, nell’assistenza alla mensa dei poveri e nella cura dei malati nell’ambulatorio parrocchiale. Oggi la nostra presenza a Lima, una delle metropoli più vaste e popolose di tutto il Sudamerica, si è consolidata e continuiamo a impegnarci intensamente nella pastorale parrocchiale, nella catechesi, rivolta soprattutto ai giovani, nella visita ai malati, nell’assistenza alle donne del Carcere di massima sicurezza di Chorrillos e col servizio educativo accademico che svolgiamo nell’Università “Sedes Sapientiæ” della Diocesi di Carabayllo.

Nel 2011, attente alle richieste dello Spirito, abbiamo osato una missione a Pucallpa (in lingua quechua Puka hallpa, "terra rossa") nel distretto di Manantay, secondo maggiore centro abitato dell'Amazzonia peruviana, con più di trecentomila abitanti e, a quei tempi, privo di una presenza religiosa. È qui che abbiamo iniziato un servizio di assistenza ai bambini con una mensa e con l’appoggio scolastico; l’accompagnamento di tanti giovani ragazzi e ragazze a rischio; la cura della salute della popolazione, in modo particolare delle madri gestanti; l’attività di promozione delle donne, spesso le uniche che si fanno carico del sostentamento del nucleo famigliare e della crescita della numerosa prole. Questo compito a volte sembra davvero superarci per le forze e la speranza che richiede ma, abbandonate nelle mani di Colui che ha ascoltato il clamore del popolo pucallpino e ha voluto portarci fin qui, desideriamo continuare a stare accanto a questi fratelli e sorelle, a condividere la loro vita, spesso priva anche del necessario, per rinascere con loro nella serena certezza che il Signore asciuga ogni lacrima perchè i poveri sono la pupilla dei Suoi occhi.

Clicca sulle foto per ingrandire


Aiuta promuovendo

Language »