Regione etiopica "Yekermelos Mariam"

 
 

Noi, Sorelle appartenenti alla Regione etiopica, siano le eredi della prima presenza in terra africana delle Cappuccine di Madre Rubatto. La missione fu inaugurata nel luglio del 1937 ad Harar per il servizio al Lebbrosario, all’Ospedale militare e a quello indigeno, al Seminario dei frati Cappuccini e all’orfanatrofio delle bambine* Purtroppo quell’esperienza, a causa del Secondo conflitto mondiale, era destinata ad interrompersi per rinnovarsi solo nell’agosto del 1964, quando un gruppo di Sorelle italiane e latinoamericane, sono ritornate in Etiopia, più precisamente a Saganeiti (che attualmente è parte dell’Eritrea), per essere una presenza di consacrate francescane nella nostra amata terra. Quel piccolo gruppo di Sorelle si è progressivamente allargato con nuove vocazioni e questo ci ha permesso di renderci disponibili ad accogliere le richieste delle Diocesi.
Attualmente siamo presenti ad Addis Abeba, Jijiga, Megenase, Harar e Shashemene dove siamo impegnate nel campo educativo e sanitario. Oltre al servizio infermieristico nelle cliniche, assistiamo i malati a domicilio e, ad Harar, dove siamo potute tornare solo nel 1981, siamo accanto ai lebbrosi. Abbiamo Sorelle che insegnano nelle Scuole, dalla materna alle superiori, tutte dedicate al delicato compito di formazione della nostra gioventù. Oltre a questi servizi specifici, rivolti soprattutto ai più poveri, collaboriamo attivamente nella pastorale diocesana insegnando Catechismo nelle parrocchie.

*per saperne di più vai su https://www.archiviomrubatto.it/chi-siamo/laurora-della-missione-in-africa/


Clicca sulle foto per ingrandire


Aiuta promuovendo

Language »