a cura di Laura Caroselli
editore: Petruzzi editore srl
formato: cm. 19x27
pagine: 1136
allestimento: cartonato con sovraccoperta patinata
stampa: Città di Castello, luglio 2020
prezzo di copertina: € 88,00
ISBN: 9788899800093
Il volume testimonia il lungo lavoro di ordinamento della documentazione conservata nell’Archivio Storico della Curia generale delle Cappuccine di Madre Rubatto, a partire dalla fondazione dell’Istituto, avvenuta nel gennaio 1885, fino al 1995. Operando in tre Continenti al servizio delle comunità, le Cappuccine di Madre Rubatto hanno prodotto storia, e non vi è azione ‒ soprattutto se di natura istituzionale o giuridica ‒ che non produca documentazione. Quindi appare del tutto naturale che l'Istituto, in oltre cento anni di vita, abbia accumulato un significativo archivio, specchio fedele, ancorché necessario e in gran parte involontario, di tutti gli aspetti delle attività esercitate. Nasce da questo l’esigenza irrinunciabile di definire con precisione la propria identità, di ricostruire la propria storia e condividerne la memoria nel tentativo di trasmettere alle generazioni presenti e future un notevole patrimonio di esperienze sociali e spirituali.
Il presente Inventario, solidamente classico nella struttura, accuratissimo nelle parti descrittive, riflette la complessità dell’Archivio Storico delle Cappuccine di Madre Rubatto, che già da decenni assolve anche la funzione di archivio di concentrazione dei fondi delle case religiose, opere assistenziali ed educative appartenute all'Istituto che hanno cessato la propria attività.
La complessità di un grande fondo, quello della Curia Generale, collegato con molti altri fondi di media e/o piccola rilevanza, trova efficace soluzione proprio nell'inventario a stampa, in cui lo spazio dedicato alle Introduzioni, oltre ad essere cospicuo, è anche più direttamente visibile ed efficace. Questo inventario, infatti, va certamente consultato, ma ancor prima va letto nelle sue parti introduttive, molto curate pur non eccessive per ampiezza. L'Introduzione generale è un fondamentale strumento conoscitivo per comprendere la natura e l'evoluzione istituzionale dell'Istituto, così necessario per compulsare utilmente l'Inventario, e le Introduzioni alle singole partizioni archivistiche, analizzate nel contenuto e nella vicenda archivistica, raggiungono elevati livelli di specificità documentaria.
In più la vera peculiarità dell'Inventario, che ad oggi in Italia costituisce un unicum nel panorama degli Inventari a stampa degli Istituti religiosi femminili sorti a fine ‘800, risiede in altre due caratteristiche: l'altissimo livello di analiticità della schedatura, frutto di un lavoro protrattosi per anni, che ha condotto ad un risultato davvero rarissimo per intelligenza dei contenuti e ricostruzione storica, e il formidabile contributo degli apparati, quattro Appendici e cinque Indici, estesissimi e organizzati con la massima cura, la cui utilità favorisce la consultazione dell'Inventario.
Il sito temporaneamente è in costruzione pertanto vi preghiamo, se voleste acquistare il volume, di rivolgervi direttamente all'Editore tramite i seguenti recapiti:

Petruzzi editore
Via Venturelli n. 7
06012 Città di Castello (PG)
Tel. (+)39 075 85 11 345 r.a.
Fax (+)39 075 85 18 038
E-mail: info@petruzzistampa.it
 

Aiuta promuovendo

Language »